Ingresso riservato, LOGIN:              | 

Utenti Online

No
102060
Utenti registrati
Tradizioni

LA MCISCHIA (prodotto tipico)

La micischia (o mcischia) è un prodotto tipico strettamente legato all'attività della pastorizia transumante e conosciuto con diversi nomi (micischia, vicischia, vicicchia, mucischia) negli areali montuosi abruzzesi. Attualmente la la sua produzione è circoscritta a quache paese di montagna e a occasioni particolari che permettono di mantenere viva questa antica tradizione.
La micischia viene di solito prodotta con carne di pecora (occsionalmente con carne di capra) non giovane e non troppo grassa che viene disossata, salata, pepata, condita con vari aromi ed essiccata mediante esposizione al fumo, mantenendola a una certa distanza dalla fiamma viva.
Questa carne ha un sapore deciso e sapido piuttosto forte, forse non adatto a tutti i palati, ma vanta buone caratteristiche nutrizionali grazie all'elevato contenuto proteico e alla bassa quantità di grassi. Durante la preparazione l'animale viene scuioato, privato di tutte le sue parti interne e disossato intero. La carne più adatta alla produzione della micischia e quella dalla spalla in giù, che va mantenuta in un unico pezzo, distesa su di un tavolo e aperta in modo da garantire uno spessore uniforme e non molto alto, tale da favorire la penetrazione delle spezie (sale, pepe, peperoncino, rosmarino); infine viene steccata con rametti di salice o di canna e appesa in prossimità del fuoco di un camino per l'essiccazione al fumo, che oltre a conferire il tipico sapore di affumicato tiene lontani gli insetti.
Una volta essiccata la micischia può essere conservata in cantine o locali asciutti.
Anche la micischia come altre lavorazini di carne che non prevedono la cottura ma soltanto l'essiccamento, è nata con la transumanza armentizia dall'abruzzo montano, e con essa si è diffusa lungo la via dei tratturi che per secoli hanno legato la nostra regione alla Puglia. Purtroppo negli anni, con il venire meno della pastorizia transumante, la produzione e il consumo di questa carne hanno subito un notevole declino.
Castel di Ieri è uno dei pochi paesi a mantenere viva questa tradizione.

 

Bandi di gara e contratti

Immagini Castel di Ieri

tour_diurno_20100831_1158537587.jpg

Meteo




Powered by FansPeople.